Accadde oggi – 27 settembre

Accadde oggi – 27 settembre

Il 27 settembre 1995 si svolse a Fiorano un curioso test. Nessuno sviluppo della vettura da provare ma quattro piloti italiani – Luca Badoer, Giancarlo Fisichella, Pierluigi Martini e Gianni Morbidelli – da mettere alla prova in una festa-incontro messa in calendario mesi prima ma che poi ebbe luogo proprio all’indomani dell’annuncio che Eddie Irvine, un nordirlandese, avrebbe affiancato Michael Schumacher a partire dalla stagione successiva, per la gioia della stampa italiana che spingeva per riportare un pilota di casa alla Ferrari.

“Abbiamo deciso di offrire questa opportunità a dei piloti italiani e abbiamo fatto una prima scelta individuando questi quattro” – disse il Team Principal Jean Todt alla Gazzetta dello Sport – “E’ importante che né loro né altri la considerino l’opportunità della loro vita ma soltanto una bella prova. Anche perché per vedere il potenziale di ciascuno Fiorano non basta, si deve andare su un circuito vero”.

I quattro fecero del loro meglio, sotto gli occhi del manager francese, di Niki Lauda e del Presidente Montezemolo: solo poche sbavature nella quarantina scarsa di giri percorsi da ciascuno di loro al volante di una 412 T2 che Schumacher, qualche settimana più tardi all’Estoril, avrebbe giudicato una vettura da titolo. Il più veloce fu Badoer con un miglior tempo di 1.04.81, seguito da Morbidelli (1.05.19), Fisichella (1.05.47) e Martini (1.05.94).

Morbidelli aveva già corso con la Scuderia nel 1991, quando sostituì il licenziato Prost per l’ultima gara della stagione ad Adelaide, in Australia. Martini fece due stagioni con una vettura spinta da un motore Ferrari (1991 con la Minardi e 1992 con la Dallara) mentre Fisichella dovette attendere il 2008 per guidare una monoposto in Formula spinta da un propulsore del Cavallino Rampante prima di avere la fortuna di guidarne una per le ultime cinque gare della stagione successiva e di passare alle competizioni GT con il team AF Corse, vincendo fra l’altro la 24 Ore di Le Mans 2012 con la 458 GT2. Chi invece fece praticamente di Fiorano una sua seconda casa fu Luca Badoer, che divenne nel 1998 collaudatore ufficiale della Scuderia, incarico mantenuto fino alla fine della stagione 2010: oggi Luca collabora con la Ferrari per lo sviluppo delle vetture stradali.

Accadde oggi

Accadde oggi – 24 aprile

Il 24 aprile 2010 si apriva con una bellissima vittoria la stagione in Formula Abarth di Raffaele Marciello.
Accadde oggi – 23 aprile

Accadde oggi – 23 aprile

A Imola il 23 aprile 2006 si corre la quarta gara della stagione. Le prime tre sono state vinte dalla Renault (due con Fernando…
Accadde oggi

Accadde oggi – 22 aprile

Il 22 aprile 1951 si corse lungo i 3.380 metri del circuito di Ospedaletti il quinto Gran Premio di San Remo. La gara prevedeva…
Altre