Accadde oggi – 3 novembre

Accadde oggi – 3 novembre

Il 3 novembre 1991 Gianni Morbidelli disputò il suo unico Gran Premio di Formula 1 con la Scuderia Ferrari. Già collaudatore della Scuderia ma impegnato nella stagione con la Minardi motorizzata da Maranello, Morbidelli fu chiamato a sostituire Alain Prost, appiedato dopo le dichiarazioni rilasciate al termine del Gran Premio del Giappone di due settimane prima.

La corsa fu caratterizzata dalla pioggia, scesa copiosa sul tracciato cittadino di Adelaide sin da prima della partenza, tanto che i piloti dovettero pensare più a tenere le vetture in pista che a cercare di spingere sull’acceleratore. Dal decimo giro in avanti l’intensità del temporale aumentò e, con essa, il numero di uscite di pista. Passando sotto il traguardo per la sedicesima volta Senna chiese a gesti di interrompere la corsa e fu accontentato. La giuria decise di congelare la classifica al giro 14, il che rimise fra i primi anche chi, come ad esempio Mansell, era già finito contro i guardrail. Una disdetta per Morbidelli che al giro 16 era in terza posizione. L’italiano fu classificato al sesto posto, portando a casa mezzo punto, visto che fu attribuita soltanto la metà dei punti in palio. Morbidelli però si rifece quattro anni più tardi su quella stessa pista, arrivando terzo al volante di una Arrows.