Gran Premio d'Italia - Monza, 07/09/2014

Gran Premio d'Italia

Autodromo Nazionale Monza, Monza

Costruito nel 1922, l’Autodromo Nazionale che sorge nel Parco Reale di Monza è uno degli impianti storici dell’automobilismo mondiale, casa designata del Gran Premio d’Italia, appuntamento fisso del Mondiale F1 dal 1950. Solo nel 1980 la gara tricolore andò in scena sulla pista di Imola. Un impianto che trasuda storia in ogni suo angolo, con le sopraelevate del vecchio anello testimoni silenti di un passato glorioso, reso ancora più affascinante dall’unicità del titolo che l’accompagna: il tempo della velocità. In nessuna pista del Mondiale, infatti, le monoposto di Formula 1 percorrono il 75% di ogni singolo giro a gas aperto, raggiungendo velocità così elevate: i lunghi rettilinei intervallati dalle chicane (introdotte gradualmente nel corso degli anni per l’escalation delle prestazioni) portano le vetture a superare i 320 km/h in quattro diversi punti, con una velocità massima di 340 km/h sul rettifilo principale. Caratteristiche che si traducono in configurazioni da basso carico aerodinamico, volte a minimizzare la resistenza, studiate a uso esclusivo di questo appuntamento. Al tempo stesso, però, risulta fondamentale un buon grip meccanico per non perdere tempo prezioso nell’affrontare gli insidiosi cordoli delle chicane.

Occhio a…
Benché ogni singola curva di Monza assuma i contorni di una sfida per i piloti in virtù di monoposto non sempre facili da controllare per il ridotto carico aerodinamico, le due curve di Lesmo sono particolarmente insidiose: uscendo a 180 km/h dalla seconda di Lesmo perdere la linea ideale e trovarsi larghi nella via di fuga è questione di attimi. Occhi puntati poi sulla prima chicane, con le monoposto che in 150 metri passano da 340 a 80 km/h.

Lo sapevi che…
In quella che è la sua gara di casa, la Scuderia ha un bottino di 18 vittorie. E ogni successo vede l’immancabile rito dell’invasione di pista, con i Tifosi che si raccolgono sotto il podio per festeggiare. L’ultima vittoria Ferrari a Monza porta la firma di Fernando Alonso nel 2010, mentre il ferrarista con più successi è Michael Schumacher, il cui nome compare nell’albo d’oro del GP d’Italia per ben 5 volte. Di tante vittorie memorabili, però, nessuna è densa di significato come la doppietta ottenuta l’11 settembre 1988: nell’anno del dominio McLaren, con Prost fuori dai giochi per un cedimento meccanico e Senna messo ko per un incidente con un doppiato, Berger e Alboreto tagliarono il traguardo in prima e seconda posizione. Incredibile l’emozione del pubblico, così come quella della squadra, per un risultato che giungeva a meno di un mese dalla scomparsa di Enzo Ferrari.

  • Vittorie

    1. 1951 Ascari375 F1
    2. 1952 Ascari500 F2
    3. 1960 Hill256 F1
    4. 1961 Hill156 F1
    5. 1964 Surtees158 F1
    6. 1966 Scarfiotti312 F1-66
    7. 1970 Regazzoni312 B
    8. 1975 Regazzoni312 T
    9. 1979 Scheckter312 T4
    10. 1988 BergerF1-87/88
    11. 1996 SchumacherF310
    12. 1998 SchumacherF300
    13. 2000 SchumacherF1-2000
    14. 2002 BarrichelloF2002
    15. 2003 SchumacherF2003-GA
    16. 2004 BarrichelloF2004
    17. 2006 Schumacher248 F1
    18. 2010 AlonsoF10
  • Pole Position

    1. 1952 Ascari500 F2
    2. 1953 Ascari500 F2
    3. 1956 FangioD50
    4. 1960 Hill256 F1
    5. 1961 Von Trips156 F1
    6. 1963 Surtees156 F1-63
    7. 1964 Surtees158 F1
    8. 1966 Parkes312 F1-66
    9. 1970 Ickx312 B
    10. 1972 Ickx312 B
    11. 1974 Lauda312 B3-74
    12. 1975 Lauda312 T
    13. 1982 Andretti126 C2
    14. 1994 Alesi412 T1
    15. 1998 SchumacherF300
    16. 2000 SchumacherF1-2000
    17. 2003 SchumacherF2003-GA
    18. 2004 BarrichelloF2004
    19. 2010 AlonsoF10
  • Giri più veloci in gara

    1. 1952 Ascari500 F2
    2. 1954 Gonzales553 F1
    3. 1958 Hill246 F1
    4. 1959 Hill256 F1
    5. 1960 Hill256 F1
    6. 1961 Baghetti156 F1
    7. 1964 Surtees158 F1
    8. 1966 Scarfiotti312 F1-66
    9. 1970 Regazzoni312 B
    10. 1972 Ickx312 B
    11. 1975 Regazzoni312 T
    12. 1988 AlboretoF1-87/88
    13. 1995 Berger412 T2
    14. 1996 SchumacherF310
    15. 2002 BarrichelloF2002
    16. 2003 SchumacherF2003-GA
    17. 2004 BarrichelloF2004
    18. 2008 RaikkonenF2008
    19. 2010 AlonsoF10
  • Podi

    1. First place:18 times
    2. Second place:25 times
    3. Third place:21 times
  • Albo d'oro

    1. 1950 G. FarinaALFA ROMEO
    2. 1951 A. AscariFERRARI
    3. 1952 A. AscariFERRARI
    4. 1953 J. M. FangioMASERATI
    5. 1954 J. M. FangioMERCEDES
    6. 1955 J. M. FangioMERCEDES
    7. 1956 S. MossMASERATI
    8. 1957 S. MossVANWALL
    9. 1958 T. BrooksVANWALL
    10. 1959 S. MossCOOPER-CLIMAX
    11. 1960 P. HillFERRARI
    12. 1961 P. HillFERRARI
    13. 1962 G. HillFERRARI
    14. 1963 J. ClarkLOTUS-CLIMAX
    15. 1964 J. SurteesFERRARI
    16. 1965 J. StewartBRM
    17. 1966 L. ScarfiottiFERRARI
    18. 1967 J. SurteesHONDA
    19. 1968 D. HulmeMCLAREN-FORD
    20. 1969 J. StewartMATRA-FORD
    21. 1970 C. RegazzoniFERRARI
    22. 1971 P. GethinBRM
    23. 1972 E. FittipaldiLOTUS-FORD
    24. 1973 R. PetersonLOTUS-FORD
    25. 1974 R. PetersonLOTUS-FORD
    26. 1975 C. RegazzoniFERRARI
    27. 1976 R. PetersonMARCH-FORD
    28. 1977 M. AndrettiLOTUS-FORD
    29. 1978 N. LaudaBRABHAM-ALFA ROMEO
    30. 1979 J. ScheckterFERRARI
    31. 1980 N. PiquetBRABHAM-FORD
    32. 1981 A. ProstRENAULT
    33. 1982 R. ArnouxRENAULT
    34. 1983 N. PiquetBRABHAM-BMW
    35. 1984 N. LaudaMCLAREN-PORSCHE
    36. 1985 A. ProstMCLAREN-PORSCHE
    37. 1986 N. PiquetWILLIAMS-HONDA
    38. 1987 N. PiquetWILLIAMS-HONDA
    39. 1988 G. BergerFERRARI
    40. 1989 A. ProstMCLAREN-HONDA
    41. 1990 A. SennaMCLAREN-HONDA
    42. 1991 N. MansellWILLIAMS-RENAULT
    43. 1992 A. SennaMCLAREN-HONDA
    44. 1993 D. HillWILLIAMS-RENAULT
    45. 1994 D. HillWILLIAMS-RENAULT
    46. 1995 J. HerbertBENETTON-RENAULT
    47. 1996 M. SchumacherFERRARI
    48. 1997 D. CoulthardMCLAREN-MERCEDES
    49. 1998 M. SchumacherFERRARI
    50. 1999 H-H. FrentzenJORDAN-MUGEN HONDA
    51. 2000 M. SchumacherFERRARI
    52. 2001 J. P. MontoyaWILLIAMS-BMW
    53. 2002 R. BarrichelloFERRARI
    54. 2003 M. SchumacherFERRARI
    55. 2004 R. BarrichelloFERRARI
    56. 2005 J. P. MontoyaMCLAREN-MERCEDES
    57. 2006 M. SchumacherFERRARI
    58. 2007 F. AlonsoMCLAREN-MERCEDES
    59. 2008 S. VettelTORO ROSSO-FERRARI
    60. 2009 R. BarrichelloBRAWN GP-MERCEDES
    61. 2010 F. AlonsoFERRARI
    62. 2011 S. VettelRED BULL-RENAULT
    63. 2012 L. HamiltonMCLAREN-MERCEDES
    64. 2013 S. VettelRED BULL-RENAULT

Aggiornato alla fine della stagione 2013

Gara di casa per la Scuderia Ferrari

Gara di casa per la Scuderia Ferrari

Maranello, 1 settembre - Quello che si corre domenica è il 65° Gran Premio d’Italia valido per il Campionato del mondo di Formula 1…