Gran Premio del Giappone - Maurizio commenta la gara

8 Ott 2017

Ancora una volta, nonostante il grande potenziale della vettura, le cose non sono andate come ci aspettavamo. Il problema che ha fermato Seb è imputabile alla rottura di una candela di accensione. Abbiamo ravvisato un’anomalia nel giro di schieramento e tentato il possibile per risolvere il problema. La partenza di Seb è stata ottima, ma poco dopo abbiamo dovuto richiamare la macchina in garage e poi ritirarla. La gara di Kimi è stata compromessa dalla posizione di partenza non ideale, conseguenza della penalità per la sostituzione del cambio danneggiato nell’incidente in P3. Da lì è stato in grado di recuperare posizioni fino al quinto posto. Come ho già detto altre volte, sappiamo che la macchina c’è, i piloti e la squadra anche: per cui affronteremo le prossime gare con impegno e determinazione ancora maggiore. Fino all’ultima curva dell’ultimo Gran Premio.

Ultime news