Gran Premio d'Ungheria - Sebastian commenta la gara

30 Lug 2017

Tutta la squadra può essere davvero contenta e orgogliosa di quello che abbiamo fatto oggi! Al termine della gara mi sono scusato con Kimi, perché non riuscivo ad andare veloce e avevo avuto problemi per tutta la gara. Per Kimi non è stato certo comodo essere preso a sandwich fra due vetture. E’ stata una gara difficile, che alla fine però si è messa per il meglio. Ho avuto un problema con il volante ancora non conosco il motivo. Ovviamente dovremo evitare che capiti di nuovo, ma durante la gara non avevo scelte. Non è che si possa parcheggiare la macchina, controllare che tutto sia a posto e poi risolvere il problema. Era una sensazione strana, poco piacevole. Ma poi ad un certo punto ho dimenticato il problema e ho provato semplicemente ad abituarmici, il che non era facile, perché il comportamento continuava a cambiare e a peggiorare. Comunque, alla fine il ritmo c’era ancora. Più in generale, non mi piace la visione a breve termine di alcune persone per cui dopo una gara andata bene tutto è fantastico e tu sei l’eroe, ma dopo una gara andata male è un disastro. Non è giusto nei confronti di quelli che passano tutto il loro tempo lavorando tutti insieme sulla macchina. Secondo me abbiamo la vettura e il carico aerodinamico migliori, e questo ci non era successo per molti anni. Alla fine possiamo fare la differenza e finora l’abbiamo fatta. La prossima settimana avremo i nostri test qui e c’è molto lavoro da fare. Dopo ci sarà il GP del Belgio. Le nostre macchine sono andate bene lì e credo che avremo miglioramenti, per cui dovremmo essere a posto.

Ultime news