It happened today

Luigi Villoresi secondo al GP di Pau 1950

10 Apr 1950

Il 10 aprile 1950, poco più di un mese prima dell’inizio del primo Mondiale di Formula 1 della storia, si correva il Gran Premio di Pau. La gara, corsa sulla distanza massacrante di 110 giri, vide a lungo una battaglia a tre fra la Talbot, iscritta e condotta dal pilota francese Louis Rosier, la Maserati della Scuderia Achille Varzi di Juan Manuel Fangio e la Ferrari 125 ufficiale di Luigi Villoresi.

Il primo a sfilarsi, poco dopo metà corsa, fu Rosier, poi terzo al traguardo, mentre Villoresi e Fangio continuarono a lottare ruota a ruota lungo le stradine della cittadina del sud della Francia. Ad avere la meglio alla fine fu l’argentino con un’altra Ferrari ufficiale che si piazzò al quarto posto, quella affidata al francese Raymond Sommer.

Poca fortuna per la terza vettura di Maranello, la numero 2 di Alberto Ascari. Il pilota milanese fu costretto a fermarsi dopo appena dieci giri per un guasto al ponte posteriore.