I risultati della F2002 spiegano da soli la forza della squadra e della vettura: 15 vittorie su 17 Gran Premi disputati, 9 doppiette e 10 pole position. I giochi si chiudono già a Magny Cours per il mondiale Piloti, 5° titolo per Schumacher, e a Budapest per il mondiale Costruttori.

Nonostante l’apparente somiglianza con la F2001, la nuova macchina è stata completamente riprogettata per ottenere miglioramenti nelle prestazioni. Il telaio è nuovo e sensibilmente più leggero; fiancate, radiatori, scarichi e tutto il retrotreno sono rivisti per aumentare l’efficienza aerodinamica e migliorare il raffreddamento del motore. Il nuovo motore 051 è accoppiato ad una scatola del cambio in fusione di titanio dagli ingombri molto ridotti. Grande attenzione è stata posta alla ripartizione dei pesi.

Motore posteriore, longitudinale, 10V 90°
Alesaggio e corsa 96 x 41,4 mm
Cilindrata unitaria 299,66 cm3
Cilindrata totale 2996,62 cm3
Rapporto di compressione 12,6 : 1
Potenza massima 614 kW (835 CV) a 17.800 giri/min
Potenza specifica 279 CV/l
Coppia massima -
Distribuzione bialbero, 4 valvole per cilindro
Alimentazione iniezione indiretta elettronica Magneti Marelli
Accensione mono, elettronica
Lubrificazione carter secco
Frizione multidisco
Telaio monoscocca in composito: nido d’ape con fibre di carbonio
Sospensioni anteriori indipendenti, quadrilateri trasversali, push-rod, molle a barra di torsione, ammortizzatori telescopici
Sospensioni posteriori indipendenti, quadrilateri trasversali, push-rod, molle a barra di torsione, ammortizzatori telescopici
Freni a disco, in carbonio
Cambio 7 rapporti + RM, elettroidraulico
Sterzo pignone e cremagliera con assistenza meccanica
Serbatoio carburante -
Pneumatici anteriori 13”, Bridgestone
Pneumatici posteriori 13”, Bridgestone