Accadde oggi – 18 luglio

Accadde oggi – 18 luglio

Il 18 luglio 1976 Niki Lauda vinse il Gran Premio di Gran Bretagna al volante di una 312 T2. In realtà, fu James Hunt a tagliare il traguardo per primo proprio davanti all’austriaco ma c’era stato un “giallo” in occasione di un incidente verificatosi subito dopo la partenza: la McLaren dell’inglese non era riuscita a completare il primo giro e nella pausa che precedette la seconda partenza i meccanici erano intervenuti per ripararla. La Giuria della gara respinse una prima protesta di alcune squadre, fra cui la Ferrari, e così fece il RAC ma quando l’appello finì davanti alla FIA, la decisione fu rovesciata e Lauda fu proclamato vincitore. Erano passati però più di due mesi – il tribunale federale si era riunito a Parigi il 25 settembre – e tante cose erano accadute nel frattempo. Il 1° agosto Niki fu vittima di uno spaventoso incidente al Nürburgring e dovette saltare anche le due gare successive, rientrando in pista soltanto a Monza: quei dodici punti (tre in più per lui, nove in meno per il rivale) di differenza stabiliti a Parigi sembravano poter dare una spinta importante per il bis iridato ma poi la storia di quel campionato prese un’altra piega. Chi non si ricorda gli eventi di quell’anno potrà presto rivederli al cinema in “Rush”, il film diretto da Ron Howard dedicato alla grande rivalità fra Hunt e Lauda.

Lauda torna a Maranello

Lauda torna a Maranello

Maranello, 24 gennaio – Un vecchio amico è venuto alla Ferrari oggi, proprio alla vigilia della presentazione della nuova monoposto per la stagione 2014.
Eddie Irvine, 25 luglio 1999, Zeltweg

Accadde oggi – 25 luglio

Il 25 luglio 1999 Eddie Irvine vinse il Gran Premio d’Austria, disputato sull’A1-Ring, vicino Zeltweg. Quello fu il secondo successo nella carriera del pilota…
Felipe Massa - Fernando Alonso

Accadde oggi – 24 luglio

Il 24 luglio dello scorso anno Fernando Alonso e Felipe Massa si recarono in visita nelle aree della Bassa Modenese interessate due volte dal…
Altre