Da oggi Maranello ha un motivo in più per essere visitata

Da oggi Maranello ha un motivo in più per essere visitata

Non solo il Museo Ferrari, che in questi giorni celebra Enzo Ferrari, raccogliendo su una apposita stele frasi di stima e ricordo a 25 anni dalla sua morte, ma anche per scoprire il grande monumento in bronzo realizzato dall’artista svizzero Franco Carloni inaugurato questa mattina nel parco Enzo Ferrari in prossimità della casa Comunale.

Piero Ferrari, figlio del fondatore, il Sindaco di Maranello Lucia Bursi, l’assessore regionale al turismo e commercio della regione Emilia Romagna Maurizio Melucci e Antonio Ghini direttore del Museo Ferrari, nella cerimonia che ha preceduto la presentazione della scultura, hanno sottolineato come Maranello rappresenti ormai un punto di riferimento per il turismo in Italia non solo per la fabbrica e il museo, ma anche per l’arricchito arredo urbano e per le attrattive eno-gastronomiche che fanno parte della cultura del territorio.

La scultura, in bronzo, come ha illustrato il critico Daniele Crippa, ricorda nell’approccio simbolico le grandi opere di Henry Moore e raccoglie tutta una serie di elementi che descrivono la coraggiosa e straordinaria vita dell’uomo che ha trasformato il proprio nome nel marchio automobilistico più forte al mondo.

Enzo Ferrari

Enzo Ferrari, un esempio sempre vivo

Maranello, 13 agosto – Un quarto di secolo è trascorso da quella domenica 14 agosto del 1988, il giorno in cui Enzo Ferrari ci…
Altre