Antonio Fuoco

FDA – Esordio Europeo per Fuoco a Spa

Dopo l’ottimo esordio in monoposto che lo ha lanciatoal vertice del campionato Formula Renault Alps, Antonio Fuoco ha colto la possibilità di debuttare questo weekend nel campionato Europeo della categoria. La chance è arrivata sulla pista di Spa, tracciato su cui il sedicenne pilota del programma Ferrari Driver Academy sarà in pista anche il prossimo fine settimana per la prova del campionato Alps.

 

Fuoco non ha avuto bisogno di molto tempo per familiarizzare con la difficile pista Belga, e nonostante il regolamento sportivo gli abbia consentito di disputare solo una delle due sessioni di prove libere (non essendo iscritto al campionato Europeo), si è subito collocato nelle posizioni di vertice. Le qualifiche di gara-1 non sono state fortunate, e Antonio è stato autore del sesto tempo di gruppo che lo haposizionato al dodicesimo posto dello schieramento.

 

Il potenziale di Fuoco, ottimamente assecondato dal team Prema, si è evidenziato nella prima corsa del weekend. La rimonta di Antonio è stata scandita da una lunga serie di sorpassi che gli hanno consentito di transitare sotto la bandiera a scacchi in quinta posizione. La performance è stata il preludio alle qualifiche di gara-2, dove Fuoco ha stupito tutti i presenti ottenendo la pole position ed il nuovo tempo record per la Formula Renault 2.0 sul circuito di Spa. Il team Prema ha completatoun’ottima sessione, ottenendo anche il secondo tempo conLuca Ghiotto.

 

Al via di gara-2, Fuoco è scattato al comando della corsa, ma complice l’effetto-scia, Antonio ha ceduto la prima posizione a Ghiotto alla staccata della curva Les-Combes. La corsa è stata successivamente sospesa in regime di bandiere-rosse a causa di un incidente che ha coinvolto molte monoposto. Dopo la seconda partenza Fuoco ha ceduto due posizioni, concludendo la sua gara al quarto posto. L’ottimo apprendistato è stato concluso con due piazzamenti nella top-5 ed una pole position, che mettonobuone basi in vista delle gare del prossimo fine settimana.

 

Antonio Fuoco: “L’obiettivo di questa partecipazione alla prova di Eurocupera soprattutto quello di familiarizzare con il circuito di Spa, ma ovviamente ero curioso anche di verificare in pista l’esito del confronto con la forte concorrenza Europea. Non posso che essere contento dei riscontri ottenuti, anche se resta un pizzico di rammarico per non essere riuscito a salire sul podio. Dopo le sfortunate qualifiche di gara-1, dove non siamo scesi in pista nel momento giusto, credo che nel resto del weekend abbiamo sempre confermato un’ottima performance. Nella prima corsa ho recuperato molte posizioni, trovando un buon feeling con la monoposto. Poi nelle qualifiche di gara-2 ho trovato un giro quasi perfetto, ottenendo un ottimo tempo. Nella corsa conclusiva avrei potuto forzare l’attacco in più di un’occasione, ma visto che non sono iscritto alla serie Europea non volevo rischiare dei contatti con chi è in lotta per il campionato. In più avrei dovuto battagliare contro i miei compagni di squadra, e la cosa avrebbe avuto ancora meno senso. Il mio impegno principale della stagione 2013 è riuscire a fare il massimo nel campionato Alps, quindi il momento giusto per attaccare sarà il prossimo fine settimana”.

Antonio Fuoco

FDA – Finale amaro per Fuoco a Macao

Maranello, 16 novembre – Si è conclusa con un ritiro la prima partecipazione di Antonio Fuoco al Gran Premio di Macao Formula 3. Nella…
news-Fuoco-Macao

FDA – Fuoco insegue a Macao

Maranello, 14 novembre – E’ iniziato con un intenso programma di prove il fine settimana del 61mo Gran Premio di Macao. Tra queste, due…
Altre