Pat Fry

GP del Brasile – Pat Fry: “La scelta migliore”

Pat Fry “Oggi è stata una giornata alquanto insolita, in cui il lavoro si è concentrato nel pomeriggio. A causa della pioggia nelle libere del mattino abbiamo scelto di effettuare solamente un doppio giro di installazione con l’idea di risparmiare il maggior numero di set nuovi sia per le qualifiche che per la gara. Con un clima tanto variabile e con così tanta acqua in pista la scelta migliore ci è sembrata quella di non rischiare, decisione premiata nel pomeriggio dal protrarsi del maltempo. In qualifica la difficoltà maggiore è stata saper interpretare le mutevoli condizioni del tracciato: in Q1 siamo subito riusciti a fare un buon tempo con un treno di gomme intermedie, mentre in Q2 abbiamo usato due set nuovi di intermedie. Il peggioramento del meteo ha ritardato l’inizio di Q3, dove prima di passare all’ultimo set di gomme intermedie è stato necessario montare un set di Extreme Wet: sono contento del lavoro eseguito dalla squadra in pit-lane allo scopo di ritardare il loro ingresso in pista e far si che tagliassero per ultimi il traguardo. Fernando ha fatto un buon giro e penso che con lui domani si possa puntare al podio. Peccato invece per Felipe che non è riuscito a migliorarsi nel secondo e terzo settore, ma sono certo che nella sua ultima corsa con la Ferrari cercherà di riscattarsi davanti al suo pubblico di casa. In gara sarà necessario adattarsi il più velocemente possibile alle condizioni della pista, che secondo le previsioni saranno simili a quelle registrate oggi, con un 30% di possibilità di pioggia”.

Altre