GP del Giappone - Alonso: “Siamo molto motivati”

GP del Giappone – Alonso: “Siamo molto motivati”

Suzuka, 10 ottobre – Alcuni giornalisti della Formula 1 devono chiaramente aver pensato che fosse loro dovere dare a Fernando un motivo per cui sorridere nel corso dell’abituale incontro del giovedì con la stampa. Il primo a porre una domanda, infatti, ha sottolineato come, nel caso il pilota Ferrari concludesse la gara di domenica nelle prime sei posizioni, Fernando diventerebbe di fatto pilota con più punti in carriera nella storia della Formula 1, superando Michael Schumacher. “Sarebbe importante”, ha risposto lo spagnolo. “Ci sono solo pochi record che posso raggiungere in Formula 1: quello sul numero di Campionati del Mondo conquistati e di Gran Premi vinti è difficile visti i numeri di Michael. Spero di poter centrare il record di più punti ottenuti in carriera qui in Giappone e di festeggiarlo un po’”.

C’è una velata consapevolezza che il Titolo Piloti di questa stagione sta scivolando fuori dalla portata della Scuderia, eppure la voglia di vincere continua ad animare tutta la squadra di Maranello: “Faremo del nostro meglio nelle gare che rimangono, cercando di fare più punti possibili. Proveremo a divertirci nei prossimi GP, attaccando sempre, perché dobbiamo continuare a spingere per essere secondi nella Classifica Costruttori, perché pochissimi punti ci separano dalla Mercedes e anche la Lotus si sta avvicinando”. Per quanto riguarda il futuro, secondo il due volte Campione del Mondo, tutto dipenderà dalla monoposto. “Il prossimo anno, con Kimi, penso possiamo fare una buona stagione per la Ferrari se avremo una monoposto competitiva, riusciremo a goderci la stagione e fare cose molto buone. Se la vettura non sarà competitiva, avremo un anno molto simile a questo”.

Alla domanda sul perché Vettel sia così avanti, Fernando ha risposto senza nascondersi: “Hanno lavorato meglio degli altri”, ha detto sulla Red Bull. “Noi siamo stati competitivi nella prima parte di campionato, vincendo due Gran Premi su cinque. Poi abbiamo fatto un passo indietro a Silverstone, da cui abbiamo recuperato, ma a quel punto gli altri avevano fatto più progressi di noi”. Con la stagione che volge al termine, il pilota spagnolo ha avuto anche un pensiero per il compagno di squadra: “Sarebbe bello se io e Felipe potessimo salire insieme sul podio. Sarebbe bello vederlo lì, a celebrare una vittoria, perché tutta la squadra merita un po’ di felicità. Siamo molto motivati al riguardo”.

Ripartire dalla Cina

Ripartire dalla Cina

Maranello, 22 aprile – Quel terzo posto trovato nell’uovo di Pasqua dopo un inizio di stagione faticoso, ha regalato agli uomini della Scuderia Ferrari…
Fernando Alonso

GP della Cina – I migliori degli altri

Shanghai, 20 aprile – L’ambizione della Scuderia Ferrari nella gara di questo weekend era quella di essere il team migliore nel gruppo delle squadre…
Altre