Pat Fry

GP della Cina – Pat Fry: “E ora pensiamo al Bahrain”

Pat Fry: “L’ottima partenza di entrambe le vetture è stata certamente il miglior modo per iniziare la gara. Sapevamo che la Mercedes avrebbe avuto un degrado leggermente superiore e il doppio sorpasso su Hamilton all’inizio del quinto giro ci ha permesso di portarci subito in testa. Sapevamo anche che dopo il primo pit-stop saremmo rientrati nel traffico, senza la certezza di riuscire a superare le vetture che montavano gomme Medium: l’impresa è riuscita a Fernando dopo una sosta effettuata al sesto giro, mentre per Felipe – che ha pittato al settimo giro – è stato più difficile, soprattutto a causa di problemi di graining che non gli hanno permesso di concludere in posizioni più alte. Complessivamente le F138 hanno dimostrato di avere un buon ritmo e possiamo dirci soddisfatti. Ora però dobbiamo subito voltare pagina e concentrarci sulla gara in Bahrain, perché consapevoli del fatto di dover lavorare ancora molto sulla prestazione in qualifica se vogliamo sfruttare al massimo il passo in gara”.

Altre