GP della Malesia – I 200 Gran Premi di Fernando Alonso

GP della Malesia – I 200 Gran Premi di Fernando Alonso

Sepang, 24 marzo – Al di là dell’esito sportivo che arriverà tra poche ore, per Fernando Alonso il fine settimana di Sepang sarà comunque da ricordare. Il Gran Premio di Malesia 2013 è infatti la sua duecentesima partecipazione ad un Gran Premio di Formula 1. Un traguardo di per se prestigioso, ma che aumenta la sua caratura analizzando le cifre della storia sportiva che il pilota spagnolo ha scritto a partire dal 2001, sua stagione d’esordio.

Due titoli mondiali, trenta vittorie, trentadue piazze d’onore e venticinque terzi posti. Sono numeri sensazionali se si considera che Alonso è riuscito a salire complessivamente ottantasette volte sul podio, realizzando una media che sfiora il quarantaquattro per cento. A questi dati vanno aggiunte ventidue pole position, per un totale di trentasette partenze in prima fila, e diciannove giri più veloci.

Anche le cifre che riassumono la storia di Fernando a partire dal suo arrivo alla Scuderia Ferrari sono molto significative. Nelle cinquantanove gare disputate insieme, Alonso e la Ferrari sono saliti sul podio per trentaquattro volte, con una media che si avvicina al sessanta per cento.

Numeri impressionanti, che riassumono una carriera nella quale il pilota spagnolo ha sempre avuto ben chiari i suoi obiettivi. Dagli esordi in Minardi del 2001, fino al ritorno definitivo in Formula 1 nel 2003 dopo una stagione trascorsa nelle vesti di collaudatore. Oggi, a trentuno anni, Fernando ha ancora davanti a se molti record da inseguire. E l’augurio è che possa incrementare ancora per molto tempo il palmares di una carriera già oggi straordinaria.

Fernando Alonso

Guardare oltre le cifre

Maranello, 25 marzo – Cinque punti non spiegano la differenza. Fra i 35 punti del 2012 e i 40 di quest’anno corre molto di…
Altre