Fernando Alonso

GP della Malesia – Massa e Alonso nella top-3 di Sepang

Sepang, 23 marzo – Al termine di una sessione di qualificazione resa insidiosa dall’arrivo della pioggia esattamente a metà del suo svolgimento, la Scuderia Ferrari ha conquistato la seconda posizione finale con Felipe Massa e la terza con Fernando Alonso.
Il pomeriggio di Sepang ha preso il via sotto il caldissimo sole Malese, e nella sessione Q1 sia Massa che Alonso hanno coperto un solo ‘run’ utilizzando penumatici P Zero Orange (mescola dura). Stessa strategia anche nella sessione Q2, ma questa volta entrambi i piloti della Scuderia Ferrari hanno utilizzato la mescola ‘White’ Media. Dopo otto dei quindici minuti della sessione è iniziata a cadere una fitta pioggia, che ha anticipato di fatto il termine della Q2 e reso più problematica la scelta degli pneumatici per la sessione finale.
Come prevedibile la sessione Q3 ha visto tutte le monoposto scendere in pista con pneumatici a mescola intermedia, e nei soli dieci minuti a disposizione i piloti hanno dovuto prendere i riferimenti con le diverse condizioni della pista. Sia Massa che Alonso hanno effettuato un primo ‘run’ con pneumatici intermedi, per poi tornare in pista con un ultimo set di gomme nuove per l’assalto finale.
I concitati ultimi minuti hanno visto Alonso transitare sotto la bandiera a scacchi conquistando la pole position provvisoria, ma in pochi secondi il pilota spagnolo è stato scavalcato dalla Red Bull di Sebastian Vettel, poleman della giornata, e Felipe Massa. Per la Scuderia Ferrari è una buona prova di squadra che procede sull’onda dei riscontri di Melbourne ed una base di partenza promettente in vista della gara di domani.

 

ALONSO – Telaio 299

MASSA – Telaio 300

Q1

P4

1:37.314

Hard – 5 giri

P12

1:37.712

Hard – 6 giri

Q2

P7

1:36.877

Medium – 3 giri

P6

1:36.874

Medium – 3 giri

Q3

P3

1:50.727

Intermedie – 3 giri

Intermedie – 3 giri

P2

1:50.587

Intermedie – 3 giri

Intermedie – 3 giri

Meteo: aria 32 °C, asfalto 39/44 °C. Sole all’inizio, pioggia

 

Fernando Alonso

Guardare oltre le cifre

Maranello, 25 marzo – Cinque punti non spiegano la differenza. Fra i 35 punti del 2012 e i 40 di quest’anno corre molto di…
Altre