GP di Abu Dhabi - Alonso: “In Ferrari siamo persone competitive”

GP di Abu Dhabi – Alonso: “In Ferrari siamo persone competitive”

Yas Island, 31 ottobre – Il suntuoso media centre del circuito di Yas Marina ha ospitato questo pomeriggio la prima conferenza stampa FIA del fine settimana di gara. Tra i sei piloti chiamati a partecipare, presente anche Fernando Alonso, oltre al fresco Campione del Mondo 2013 Sebastian Vettel, che ha raccontato di essere tornato un paio di giorni a casa per riprendersi dai “postumi” della festa indiana. In effetti, viste le pochissime domande poste, anche i giornalisti sembravano in qualche modo esausti dopo il weekend di New Delhi. Al pilota della Scuderia Ferrari è stata chiesta la propria opinione sui due titoli, adesso matematicamente fuori dalla sua portata e da quella della Scuderia Ferrari. “Dobbiamo essere realisti e accettare che non abbiamo avuto una possibilità sufficientemente buona di poter lottare per il titolo”, ha ammesso il pilota spagnolo. “A inizio stagione la sfida era un po’ più ravvicinata, dopo non lo è stata più. Ovviamente, a inizio anno, non era nostro obiettivo finire in seconda posizione in entrambi i campionati, ma riuscirci sarebbe comunque qualcosa di positivo per la squadra. Quindi rimarremmo concentrati e faremo del nostro meglio nelle prossime tre gare, anche se con la testa siamo un po’ già al 2014. Siamo persone competitive in Ferrari, quindi non vediamo l’ora di ricominciare”.

A parte questo, ai piloti presenti è stata chiesta la propria opinione su Raikkonen. “Non posso parlare di lui a livello personale”, ha detto Fernando sul futuro compagno di squadra. “Ma come pilota è un grande campione, un grande talento. E’ molto veloce e ama ciò che fa”.

GP di Singapore - Dal giorno alla notte

GP di Singapore – Dal giorno alla notte

Singapore, 21 settembre – Dopo aver girato in modo competitivo per tutto il fine settimana, fin dalla prima sessione di prove libere del venerdì,…
Altre