GP di Corea - Alonso: “Abbiamo bisogno di molta fortuna”

GP di Corea – Alonso: “Abbiamo bisogno di molta fortuna”

Yeongam, 3 ottobre – Questo pomeriggio, nel paddock qui alla periferia di Mokpo in una giornata di pieno sole, nell’incontro con i giornalisti Fernando Alonso ha ammesso che, a prescindere dalle condizioni meteo, questo potrebbe essere un fine settimana difficile per la Scuderia Ferrari. “Quindici giorni fa eravamo i quarti più veloci alle spalle di Red Bull, Lotus e Mercedes. E ci sono pochissime novità sulla monoposto per questo fine settimana”, ha detto il pilota spagnolo. “Tuttavia, se abbiamo un buon sabato, poi di solito in gara riusciamo a recuperare un po’, con una buona partenza e una buona strategia. La speranza è di massimizzare il nostro bottino di punti”.

Si dice che sabato e domenica potrebbe piovere e, sebbene sia opinione comune considerare la pioggia come una variabile in grado di ridurre le differenze di prestazioni tra le monoposto, il ferrarista non vede in una pista bagnata la strada che porta necessariamente al podio. “In una tale situazione non sai mai chi sarà il fortunato”, riconosce Fernando. “E’ difficile da prevedere, ma anche sul bagnato la Red Bull dovrebbe essere la favorita grazie all’elevato carico aerodinamico delle loro monoposto”.

Cosa serve per battere Vettel e la Red Bull? “Dobbiamo essere realisti: non abbiamo il passo per batterli in condizioni normali. Se avessimo un po’ di fortuna, una cosa è certa: la coglieremo!”, ha detto Fernando. “Non rinunceremo a lottare fino a quando non sarà matematicamente impossibile conquistare il titolo”. Alonso ha lottato per il Mondiale fino all’ultimo in molte occasioni, alcune volte vincendo, altre no, quindi è ben qualificato per dire come sarà questo rush finale di sei gare. In una parola sola, “stressante. Non sarà facile da gestire con tutti questi viaggi e i cambi di fuso orario, ma la nostra motivazione sarà alta. Dobbiamo concentrarci e preparaci davvero bene nei giorni tra ogni Gran Premio, così da poterli affrontare al 100% sia dal punto fisico che mentale”.

All’inizio di questa settimana si è parlato dell’incontro tra Alonso e il Presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo: “Abbiamo diversi incontri di “aggiornamento” nel corso dell’anno”, ha spiegato Fernando. “Mi chiede quali sono le aree in cui penso si debba migliorare, e gli domando quali sono i piani per il futuro. Ovviamente uno degli argomenti principali in questo momento è la nostra galleria del vento, che potremo nuovamente impiegare dopo tutto il lavoro che è stato fatto”. Anche se la galleria del vento aggiornata sarà più utile per il prossimo anno e per il futuro, Fernando ha chiarito che né lui né Montezemolo si sono arresi per questa stagione. “Io e il Presidente pensiamo che tutto possa accadere. Come in Coppa America, dove gli americani erano in svantaggio 1-8 e poi hanno vinto con il risultato finale di 9-8. Sappiamo che sarà difficile, ma se avessimo due gare fortunate, allora le cose potrebbero cambiare molto rapidamente. Ma abbiamo bisogno di molta fortuna: ne siamo consapevoli”.

Altre