Felipe Massa

GP di Gran Bretagna – Massa: “Questa pista potrebbe adattarsi alla nostra vettura”

Silverstone, 27 giugno – Alla vigilia del Gran Premio di Gran Bretagna si è parlato di come questa pista veloce e scorrevole possa essere adatta alla F138. E Massa, in base a quanto detto questo pomeriggio nell’incontro con la stampa nell’hospitality della Scuderia Ferrari, sembra essere d’accordo al riguardo. “Se guardiamo Barcellona e la Cina, lì eravamo competitivi. E questa pista è simile per quanto riguarda le curve veloci e l’abrasività dell’asfalto, che determina la scelta delle gomme”, ha esordito Felipe. “Penso quindi che questa pista possa adattarsi alla nostra monoposto. Ma, come di consuetudine al giovedì, bisogna aspettare e vedere. Guardando ai punti, è importante fare una buona gara. Da qui alla fine dell’anno è molto importante farlo. L’aspettativa è quella di fare un gran fine settimana”.

Il pilota brasiliano non ha avuto molta fortuna in questo appuntamento del Mondiale, non riuscendo mai a salire sul podio. Situazione che però non ha intaccato il suo entusiasmo per il circuito inglese. “Ho terminato due volte al quarto posto, ma questa è una pista dove mi piace molto correre. In generale preferisco questi vecchi tipi di pista, insieme a Spa e Suzuka”, ha affermato il pilota brasiliano. “Sono molto ottimista sulla possibilità di poter fare una buona gara e puntare al mio primo podio su questa pista”.

Non è un segreto che un elemento che migliorerebbe le chance di Felipe e Fernando nel giorno di gara sarebbe prendere il via dalle prime posizioni in griglia di partenza. E il pilota brasiliano ha ammesso la necessità di lavorare su questo aspetto. “Penso tutto sia ancor possibile per quanto riguarda il Campionato, perché alla fine le gare contano di più delle qualifiche. Ma le qualifiche sono comunque molto importanti per poter disputare una buona gara, partendo davanti per finire davanti. Stiamo lavorando molto duramente per rendere la monoposto competitiva in qualifica, senza però perdere quelle qualità che abbiamo in gara. Non è facile trovare il pacchetto completo in una monoposto”.

L’annuncio del ritiro di Mark Webber dalla Formula 1 al termine di questa stagione è stata la notizia del giorno. E Felipe ha così commentato la decisione del pilota australiano. “Un pilota dovrebbe fare quello che si sente di fare e rispetto in pieno la sua decisione. Mark sente che è il momento di fare qualcosa di leggermente diverso. Penso sempre che nel nostro mestiere ci siano due vite: la prima in Formula 1, dopodiché inizia una nuova vita con una nuova carriera. Mark ha scelto il suo momento e tutti noi dovremo affrontare tale situazione a un certo punto”. La riposta ha portato naturalmente a una domanda sul suo futuro e su quando potrebbe arrivare una decisione per il 2014. “Non credo ci vorrà molto tempo, forse quando la prima parte di questa stagione sarà completata”, ha replicato il pilota Ferrari. “Penso di avere una buona possibilità di rimanere qui. Dobbiamo lavorare e fare buoni risultati, perché alla fine sono i tuoi risultati in gara quelli che contano di più. Sono molto fiducioso sulle gare che ci aspettano da qui alla fine della stagione. Non so cosa farò quando smetterò con la Formula 1, ma vorrò correre. Non sono sicuro sul campionato che include Le Mans, perché scendono in pista diverse tipi di vetture da corsa, dove ci potrebbero essere differenze sul giro di 20 secondi. Forse preferirei gare più corte, dove si può lottare dall’inizio alla fine, come il DTM forse. Ma non ho idea di quando deciderò di smettere. Spero quindi di avere ancora un po’ di anni in Formula 1 per lottare per vittorie e campionati”.

Massa saluta la Ferrari

Massa saluta la Ferrari

Maranello, 14 dicembre - E' un pranzo di Natale tutto particolare per Felipe Massa, al suo passo d'addio con la Scuderia con cui ha…
Natale in famiglia Ferrari

Natale in famiglia Ferrari

Maranello, 14 dicembre – Auguri, riflessioni e buoni propositi. Quando si avvicina il Natale in tutte le famiglie arriva il momento in cui ci…
Altre