Luca di Montezemolo

GP di Spagna – Montezemolo fa un blitz a Montmelò

Montmelò (Barcellona), 11 maggio – Viaggio lampo al Circuit de Catalunya per Luca di Montezemolo. Per la prima volta in pista in questo 2013, il Presidente della Ferrari ha voluto essere vicino alla Scuderia per questo sabato del Gran Premio di Spagna. L’occasione è servita anche per una serie d’incontri ad altissimo livello – da Bernie Ecclestone ai vertici dei principali partner tecnici e commerciali di Maranello – per fare il punto a 360° su tanti argomenti, ad iniziare dalla situazione generale della Formula 1.

Nel salutare i rappresentanti dei media dopo le qualifiche, Montezemolo ha così valutato il risultato odierno delle due Rosse e le prospettive per domani: “Ho visto una bella squadra, molto concentrata. Tutto sommato, non sono deluso e quello che più mi fa sperare è il passo di gara che abbiamo mostrato ieri” – ha detto – “Oggi magari speravamo in qualcosina in più, almeno una vettura in seconda fila – abbiamo perso un po’ di tempo nell’ultimo settore -  ma abbiamo visto che, a parte Rosberg, tutti sono molto vicini. Fernando partirà dalla parte pulita della griglia e qui il rettilineo prima di curva 1 è molto lungo quindi magari si possono guadagnare delle posizioni sin dall’inizio”.

In merito al futuro della Formula 1, Montezemolo si è così espresso: “Posso soltanto ribadire quello che sostengo da tanto tempo: questo sport per noi deve restare un vero e proprio laboratorio di tecnologia estrema e ricerca avanzata e deve servire da palestra per formare i nostri ingegneri. Penso che ci saranno delle novità interessanti nel prossimo futuro e io mi adopererò perché si vada in questa direzione”.

Montezemolo ha voluto anche fare gli auguri di pronta guarigione a Pat Fry, ricoverato da questa mattina in un ospedale di Barcellona a seguito di un attacco di appendicite. E’ giorno d’auguri, anche se per motivi molto più lieti, anche per Stefano Domenicali: il Team Principal della Scuderia compie oggi 48 anni.

Prima di lasciare il circuito, dopo le 17, Montezemolo è andato nella palazzina della Direzione Gara dove ha salutato Charlie Whiting.

Altre