Raffaele Marciello

Marciello subito leader del FIA Formula 3 European Championship

Raffaele Marciello non ha atteso molto prima di indossare i panni del leader della classifica di campionato. Lo scorso weekend il FIA Formula 3 European Championship ha preso il via sul circuito di Monza, ed al termine delle tre gare disputate nel fine settimana brianzolo, il pilota della Ferrari Driver Academy ha conquistato due successi ed una seconda posizione.

Un bottino che ha superato anche le rosee aspettative della vigilia, e che premia Marciello, il team Prema e tutto lo staff FDA per il lavoro di preparazione svolto nei mesi invernali. Il fine settimana, reso molto insidioso da una fitta pioggia, è iniziato con una prima sessione di qualifica non del tutto fortunata per Marciello. Il gioco delle scie, da sempre una delle componenti fondamentali per ottenere dei buoni tempi sul giro sul circuito di Monza, non ha funzionato come previsto.

Marciello è comunque riuscito in extremis a ottenere due buoni tempi, che gli sono valsi la terza e la seconda posizione nella griglia di partenza della prime due gare. Nella seconda sessione di qualifica, che ha determinato lo schieramento di gara-2, Raffaele ha ottenuto una perentoria pole position, che ha confermato le indicazioni di competitività evidenziate nei test pre-campionato.

La prima corsa del weekend di Monza ha visto Marciello scattare alla perfezione dalla seconda fila e portarsi al comando alla frenata della prima Variante. Raffaele ha subito imposto un ritmo molto veloce, controllando gli avversari a distanza di sicurezza nonostante le difficoltà a prendere il largo a causa del compattante effetto scia. Per ‘Lello’ non ci sono stati momenti di grande difficoltà, ed ha colto in modo perentorio il primo successo stagionale.

La cronaca delle seconda corsa del fine settimana monzese è stata decisamente più movimentata. La Direzione-Gara ha dato il via in regime di Safety-Car, a causa della fitta pioggia. Quando la vettura di servizio è rientrata in pit-lane, Marciello ha seguito per un giro il leader provvisorio Pascal Wehrlein, poi il pilota tedesco ha commesso un piccolo errore e Raffaele ha preso il comando. Sembrava una vittoria già in tasca, ma a cinque giri dal termine un doppiato ha rallentato forzatamente Marciello azzerando di fatto tutto il vantaggio che aveva accumulato su Wehrlein.

Per il pilota FDA sono arrivati problemi anche da noie elettroniche che hanno reso meno efficiente il funzionamento del cambio, ed a quel punto ‘via-radio’ la squadra ha comunicato a Marciello di non prendere dei rischi eccessivi poiché Wehrlein non parteciperà ad altre prove del campionato 2013. ‘Lello’ non ha quindi forzato la risposta agli attacchi del pilota tedesco, e accontentandosi della seconda posizione finale.

Marciello si è poi riscattato in gara-3, la corsa conclusiva del weekend Monzese. Anche in quest’occasione la Direzione-Gara ha dato il via in regime di Safety-Car, a causa della pioggia persistente, e quando la corsa è scattata Raffaele ha preso la leadership. Dopo otto tornate la Direzione-Gara ha decretato il termine anticipato della corsa per motivi di sicurezza.

Al termine del primo round stagionale Marciello è leader della classifica di campionato con 55,5 punti, davanti a Wehrlein (49), Tincknell (24), Auer (24) e Lynn (19.5). La prossima prova in calendario è in programma sul circuito di Silverstone il 13 e 14 Aprile prossimi.

Luca Baldisserri, responsabile FDA
“Il weekend di Monza è stato molto gratificante in termini di risultato complessivo. Le condizioni meteorologiche molto difficili avrebbero potuto cambiare i valori in campo, ma Raffaele e la squadra hanno saputo adattarsi ad ogni cambio di condizione rispondendo in modo sempre molto positivo. E’ un buon inizio, ma la stagione è molto lunga e continueremo a lavorare come da programmi. A Monza abbiamo visto una griglia di partenza composto da trenta monoposto, e questo aumenta ancora di più la caratura del campionato e le difficoltà per emergere. Una sfida che abbiamo raccolto con entusiasmo e con la consapevolezza di potercela giocare fino in fondo”.

Raffaele Marciello
“Il bilancio del weekend non può che essere molto positivo, visto che due successi ed un secondo posto sono in termini di punti un buon bottino. Purtroppo, come da regolamento, in gara-3 il punteggio assegnato è stato dimezzato a causa della conclusione anticipata della corsa, mentre in gara-2 un doppiato mi ha molto penalizzato compromettendo la possibilità di vincere. Credo di non sbagliare se dico che le tre vittorie a punteggio pieno erano alla nostra portata, ma va bene anche così. Le condizioni della pista sia nella seconda che nella terza corsa erano molto difficili, ma tutto è andato molto bene. Sapevo che saremmo stati competitivi su pista asciutta, poi la pioggia ci ha consentito di verificare il nostro potenziale anche in condizione di asfalto bagnato, ed il risultato complessivo è andato oltre le stesse aspettative”.

stroll-F4-Vallelunga

FDA – Stroll è campione italiano

Maranello, 14 settembre – Ha tagliato le tappe Lance Stroll nel Campionato Italiano Formula 4, aggiudicandosi oggi il titolo sul circuito di Vallelunga, nel…
Altre