130014mon_Massa

GP di Monaco – Massa: “Sto spingendo più forte che mai”

Monte Carlo, 22 maggio – Accompagnato da una folla di spettatori che gridava il suo nome, appostatati proprio all’altezza del motorhome Ferrari dietro le recinzioni che delimitano il paddock, Felipe Massa ha avuto il primo incontro della settimana con la stampa nel Media Unit della Scuderia, posizionato in questo weekend accanto al porto di Montecarlo. Primo argomento del giorno l’importanza delle prestazioni nel pomeriggio di sabato. “Spero possiamo essere competitivi in qualifica questo weekend, il momento in cui sappiamo che la nostra monoposto non è la più veloce in pista”, ha esordito il pilota brasiliano. “Ma sento che abbiamo migliorato molto la vettura dall’anno scorso, quando il risultato delle qualifiche era peggiore. Per noi non è impossibile essere in prima fila qui se si riesce a fare un giro perfetto e tutto funziona al meglio. Quest’anno siamo più competitivi e, naturalmente, questa è una pista dove la posizione in griglia è più importante dato che è difficile superare. Se parti dietro a una macchina che non ha il tuo passo gara, puoi perdere ogni possibilità di lottare per la vittoria. Credo possiamo essere comunque competitivi in gara. In parte perché ho sempre preferito le gomme più morbide con cui corriamo qui, rispetto a quelle più dure della gamma”.

Quando gli è stato chiesto di riassumere gli elementi che potrebbero dare un vantaggio alla F138 su questo tracciato, il pilota brasiliano ha elencato alcune delle sue qualità. “Abbiamo sicuramente una monoposto che è molto buona in frenata, che si comporta bene nelle curve ad alta velocità – anche se qui non ce ne sono molte – e che è valida da un punto di vista del consumo delle gomme. Forse non la migliore su questo aspetto, ma comunque efficace. Speriamo che queste qualità siano sufficienti per permetterci di vincere qui o, almeno, salire sul podio. Voglio davvero quella vittoria che mi manca da così tanto tempo, e sto spingendo più forte che mai per centrarla”.

Si parla di un ritorno a regole meno rigide nel futuro per quanto riguarda i test, qualcosa cui sarebbe favorevole il pilota Ferrari. “Sarei contento se ci fossero più test”, ha affermato Felipe. “Quest’anno conosciamo la macchina, anche se abbiamo bisogno di comprendere maggiormente le gomme, ma per il prossimo anno penso che sarebbe molto importante avere più test. I cambiamenti che ci saranno con il nuovo regolamento sul propulsore e sul resto della vettura saranno molto significativi. Nella prossima stagione il modo in cui dovrai guidare la monoposto dovrà essere completamente diverso, con molta meno deportanza rispetto a quest’anno”.

Sempre in tema di pneumatici, a Felipe è stata chiesta quale fosse la sua opinione sull’attuale controversia sulle possibili modifiche alle caratteristiche delle gomme di questa stagione. “Cambiare gli pneumatici per ragioni di sicurezza è comprensibile”, ha risposto il pilota brasiliano. “Finora nella mia carriera ho visto campionati in cui non si poteva affatto cambiare le gomme, altri in cui c’era una battaglia tra due fornitori, stagioni in cui una sola sosta ai box era la norma, anche se le corse diventavano un po’ noiose; e altre come quest’anno in cui ci sono molto pit-stop, quindi la Formula 1 non è cambiata specialmente quest’anno”.

Massa saluta la Ferrari

Massa saluta la Ferrari

Maranello, 14 dicembre - E' un pranzo di Natale tutto particolare per Felipe Massa, al suo passo d'addio con la Scuderia con cui ha…
Natale in famiglia Ferrari

Natale in famiglia Ferrari

Maranello, 14 dicembre – Auguri, riflessioni e buoni propositi. Quando si avvicina il Natale in tutte le famiglie arriva il momento in cui ci…
Altre