Non solo pista nella trasferta a Singapore

Non solo pista nella trasferta a Singapore

Singapore, 20 settembre – Il Gran Premio di Singapore non è soltanto uno straordinario spettacolo sportivo in una cornice unica ma anche l’opportunità per promuovere la Formula 1 in una delle aree del mondo economicamente e commercialmente più dinamiche. E’ per questo che nei giorni scorsi Shell, uno dei principali partner della Scuderia Ferrari, ha organizzato due importanti attività promozionali: una a Manila e una proprio a Singapore.

Felipe Massa è stato il primo pilota della Ferrari a rappresentare ufficialmente la Scuderia in un evento pubblico nelle Filippine. Felipe è stata la stella di un incontro con il pubblico e la stampa presso lo SM Mall of Asia, il centro commerciale più grande del paese e il terzo al mondo in termini di superficie totale. Durante l’evento, il pilota brasiliano ha anche incontrato i tre vincitori di un concorso organizzato dalla Shell in collaborazione con la più importante stazione radiofonica di Manila.

Anche a Singapore Massa è stato protagonista di evento organizzato dal fornitore di carburanti e lubrificanti della Scuderia di Maranello. Allo Shell Atrium Felipe – aiutato dallo chef australiano Ryan Clift, maestro di gastronomia molecolare al Tippling Club, uno dei ristoranti più ricercati di Singapore – ha cercato di individuare la miglior ricetta per il successo, sfruttando la sua esperienza di pilota e gli ingredienti forniti dagli ingegneri di Shell e realizzando un piatto ispirato alla passione per l’energia e la prestazione che guidano la partnership fra la Scuderia e la Shell. Del sapore dovremmo chiedere al pubblico presente che l’ha assaggiata alla fine dell’evento!

La presenza della Scuderia ha fornito anche l’occasione per celebrare nella miglior maniera possibile il nuovo showroom del Cavallino Rampante nella città Stato asiatica, realizzato dall’importatore Ital Auto secondo i canoni dettati dalla nuova corporate identity del Cavallino Rampante. Mercoledì pomeriggio Fernando Alonso e Felipe Massa hanno tagliato il nastro dello show room insieme al Direttore Commerciale Enrico Galliera, al Direttore Brand Andrea Perrone, al Direttore dell’hub Far East Giuseppe Cattaneo e al CEO di Ital Auto Teo Hock Seng.

Lo showroom offre due “chicche”: l’atelier, dove i clienti possono creare e visualizzare, attraverso un sofisticato configuratore, la loro Ferrari da sogno, scegliendo materiali e colori esattamente come può avvenire all’interno della fabbrica di Maranello, e l’area dedicata a Pr1ma, dove per la prima volta fuori dall’Italia è possibile acquistare i capi della collezione che, per antonomasia, incarna lo spirito del Cavallino Rampante.

Altre