Un team compatto per reagire meglio e prima

Un team compatto per reagire meglio e prima

Maranello, 1 agosto – Serata particolare per i vertici della Scuderia Ferrari che sono stati radunati un’ultima volta dal Presidente, Luca di Montezemolo, e dal Team Principal, Marco Mattiacci, prima dell’interruzione obbligatoria delle attività imposta dalla Federazione Internazionale.

Alla cena, che si è tenuta sulla pista di Fiorano, erano presenti anche i piloti, Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, che hanno deciso di stare vicino alla squadra fino all’ultimo, partecipando anche ad alcune riunioni pomeridiane preparatorie alle gare di Belgio e Italia.

Montezemolo e Mattiacci hanno voluto incontrare tecnici, ingegneri, piloti e altri membri del team per ribadire ancora una volta i capisaldi su cui si vuole basare la risalita della Scuderia, e quindi efficienza e velocità nelle reazioni e nelle decisioni, maggiore propensione al rischio, responsabilizzazione delle persone e maggiore condivisione di informazioni tra i diversi reparti produttivi.

La cena, fissata prima del buon risultato ottenuto in Ungheria, è stata un’ulteriore occasione per fare gruppo e condividere la situazione che vive il team: una squadra compatta può infatti permettere di superare più facilmente i problemi e può contribuire a colmare più rapidamente il gap che al momento divide la Scuderia da chi si trova al vertice. Venerdì sarà ultimo giorno di attività a Maranello prima di una pausa estiva che sarà solo materiale. La testa degli uomini della Ferrari continuerà infatti a pensare al gran lavoro che c’è da fare per il 2014 e per la prossima stagione.

GP di Singapore - Dal giorno alla notte

GP di Singapore – Dal giorno alla notte

Singapore, 21 settembre – Dopo aver girato in modo competitivo per tutto il fine settimana, fin dalla prima sessione di prove libere del venerdì,…
Altre