Fernando Alonso

Tweet tweet: A tu per tu con Fernando

Maranello, 17 aprile – Pubblichiamo oggi la seconda parte dell’incontro in due capitoli dedicato da Fernando Alonso ai suoi appassionati follower di Twitter, il social network attraverso il quale da oltre un anno il ferrarista comunica con il mondo. In un estratto dalla chiacchierata virtuale cui nei giorni scorsi ha invitato amici e tifosi, raccogliendo – in meno di quarantotto ore – circa undicimila domande, Fernando si racconta a tutto tondo, tra ricordi d’infanzia, pizza e vacanze preferite, per sentirsi più vicino a tutti quelli che con il loro supporto alimentano da sempre la sua voglia di far bene, nella vita e nel lavoro.

@isadoracl Qual è il tuo ricordo d’infanzia più bello?
FA: I mie ricordi più belli sono legati al periodo scolastico. Quando durante l’intervallo si giocava a calcio, quando si andava alle feste di compleanno, quando potevo vedere insieme amici e parenti, come a Natale….

@elcosmopolitasa Cos’è la felicità per Fernando Alonso?
FA: Per me la felicità è avere la possibilità di poter stare in famiglia. Quello che mi rende felice è vedere i miei familiari in buona salute, assaporare ciò che faccio ogni giorno. Le corse possono essere motivo di soddisfazione perchè risultato di un lavoro ben fatto o di disappunto in caso contrario. Ma la felicità l’ho sempre trovata al di fuori del lavoro.

@Ruben_173 Nella tua vita metti prima il lavoro o la famiglia?
FA: In una scala da 1 a 100, la famiglia occupa il 99% ed il lavoro solo l’1%. Ho sempre dato il massimo sul lavoro, e cerco sempre di fare del mio meglio, ma la famiglia è sempre al primo posto, la mia priorità assoluta.

@08181 In quale nazione paghi le tasse?
FA: Amo questa domanda, perché mi viene fatta spesso! Pago le tasse nella nazione in cui vivo, come credo facciano tutti. Viaggio in tutto il mondo da molti anni, e lavoro da quando ero giovanissimo. Sono sempre stato attento e per questo sono assolutamente in regola.

@Ruben08mzn Sai dirci quando verrà inaugurato il museo nelle Asturie?
FA: Il progetto non dipende solo da me o dai miei collaboratori. Come ho già spiegato in occasione di altre interviste abbiamo già fatto tutto quello che dovevamo e torneremo presto in Asturie per verificare che tutto sia a posto. Abbiamo pensato a lungo a questo progetto, in ogni minimo dettaglio. L’obiettivo è quello di condividere con tutti voi la storia della mia carriera sportiva, un racconto che tanti non hanno avuto la possibilità di ascoltare. Dopo un lungo lavoro di preparazione, la fondazione (Fondazione Fernando Alonso) ha siglato un accordo con il ‘Canal de Isabel II’ e verso la fine di quest’anno verrà inaugurata una mostra a Madrid dove saranno esposte molte delle vetture che ho guidato nella mia carriera: dal primo kart, alle Formula 1 che ho guidato tra il 1999 e il 2011. Ci saranno inoltre trofei, caschi e l’abbigliamento da corsa, come scarpe e guanti. Ci sarà anche la mia prima tuta, cucita da mia madre quando avevo tre anni! E ci saranno anche diverse attività in tema di sicurezza stradale dedicate ai bambini. Spero tanto vi piaccia. Credo che senza tutto il vostro sostegno le mie vittorie non avrebbero avuto lo stesso sapore. E questa iniziativa è un modo per ringraziarvi e condividere tutto questo con voi.

@f1nal_lap Cos’è per te la vita senza sport?
FA: Lo sport in genere è sinonimo di salute, di star bene e per me rappresenta il miglior modo per parlare di me, un messaggio positivo. Credo che lo sport migliori la qualità della vita, perchè aiuta il corpo e la mente. Ovviamente non posso che raccomandare a tutti di praticarlo

@paulagcantalejo Quante ore dedichi allo sport ogni settimana?
FA: Durante i Gran Premi trascorro in macchina circa cinque ore, tra prove libere, qualifiche e gara. Quando sono a casa mi alleno in media dalle 15 alle 20 ore a settimana.

@Mooolina In una giornata di relax, hai mai preferito uscire rinunciando per un paio d’ore alla Playstation?
FA: Certo! Ogni volta che posso! Le mie giornate sono molto lunghe, e di solito ho tempo sufficiente da dedicarmi a tutto quello che voglio. Solitamente il mattino lo dedico allo sport, mentre il pomeriggio è all’insegna del relax. Ed in questo rientra anche la Playstation!

@Lili_Tim Guardi le partite NBA? Di quale squadra sei tifoso?
FA: Si, mi piace molto il basket in generale, come appassionato e come praticante. Quando posso mi piace giocare e ovviamente mi piace l’NBA. Ho un passato pieno di notti insonni a guardare le partite in televisione. La mia squadra preferita? I Los Angeles Lakers.

@appotumus Segui gli sport statunitensi? In caso affermativo qual è il tuo preferito?
FA: Si, amo l’NBA. E’ una serie estremamente spettacolare. Come ho già detto, il basket è uno dei miei sport preferiti.

@MARIOTETEGUAPO Chi è il tuo giocatore NBA preferito? E chi scegli tra le leggende che si sono ritirate?
FA: Non è una domanda facile…probabilmente Kobe Bryant. Anche se il nostro Pau Gasol merita una menzione particolare, sia per quello che ha fatto che per cosa riuscirà a fare in futuro. Passando alle leggende, dico Michael Jordan. Quel numero 23 dei Bulls mi ha fatto sognare da piccolo.

@GomezCampillo14 Come ti sei sentito quando sei passato da un team che ti dava come macchina stradale una Mégane ad uno che ti da una Ferrari? Eh, eh..
FA: Beh, a dire il vero in passato non ho mai avuto nessuna macchina dalla Renault, e neanche oggi dalla Ferrari! E’ vero invece che capita di avere una vettura in uso per un paio di settimane, solitamente modelli appena usciti per motivi promozionali. Fino ad oggi tutte le macchine che ho voluto avere nel mio garage le ho regolarmente pagate.

@MAguerri55 Quale vettura stradale tra quelle che hai guidato ti ha maggiormente impressionato?
FA: La più impressionante è stata LaFerrari. E’ una vettura spettacolare; credo che passerà molto tempo prima di rivedere sul mercato una vettura di questo genere!

@guille31794 Hai già avuto la possibilità di provare LaFerrari? Che sensazioni hai avuto provando questa vettura? E’ una macchina purosangue come la F50 o la F40?
FA: Si, ho preso parte al programma di sviluppo della vettura e ho dato delle indicazioni che sono state utilizzate nella versione definitiva. Inoltre nel gruppo dei “designers” c’è uno dei miei migliori amici e questo mi ha dato la possibilità di seguire il progetto sin dal primo giorno.

@william_penna Se dovessi scegliere uno dei paesi che hai avuto modo di conoscere grazie alla Formula 1, quale sceglieresti?
FA: Da turista credo il Giappone, mi piace molto. Per viverci, se non posso scegliere la Spagna, credo che opterei per l’Italia. E’ il paese più simile al mio.

@jupsanchez Dove ti piace trascorrere le vacanze quando sei in Spagna (oltre alle Asturie)?
FA: Le Asturie sempre al primo posto, senza dubbi! Poi penso che le Isole Canarie siano un’ottima destinazione.

@Uckeritta Quante lingue parli?
FA: Spagnolo, Inglese, Italiano e Francese. Ed ora sto cercando di migliorare il mio Russo!

@elisacallen Quali sono i tuoi gusti in materia di musica, film, e telefilm?
FA: Eccoli:
- Telefilm: Lost
- Film: Hannibal
- Musica: Pop, musica spagnola.

@Mr_Waits Quanto è largo il tuo collo?
FA: Non sei la prima persona che me lo chiede! Il diametro misura 41 cm.

@_sergiolis_ Dove trovi i cappellini di quella taglia?
FA: In tutti i negozi! Ogni volta questa storia genera un sacco di confusione, ma è divertente! La taglia del mio casco e dei cappelli è ‘M’ e solitamente è più piccola rispetto a quella dei miei compagni di squadra, cosa che genera sempre un po’ di caos.

@ReginaF1addict Mi ha sempre incuriosito sapere il tuo numero di scarpe e la taglia.
FA: Indosso scarpe numero 42, mentre per l’abbigliamento ho la M.

@alvarodma Quale pizza preferisci? Dove hai mangiato quella che ritieni essere la migliore pizza al mondo?
FA: Preferisco una pizza semplice, senza troppo ingredienti, come una Margherita, o solo al prosciutto. Mi sembra di ricordare di aver mangiato la mia miglior nel ristorante dove vado quando sono a Monza. Spettacolare!

@therealrenz Sei stanco di dormire così spesso negli Hotel?
FA: Credo che la Formula 1 sia lo sport che popola maggiormente le sedi dei propri eventi. Aeroporti, alberghi, sale d’attesa, trasferimenti…credo sia questo l’aspetto più faticoso della Formula 1. Ma ormai siamo abituati a sopportare tutto nel migliore dei modi.

@AlvGar89 Alloggi sempre negli stessi alberghi ogni anno?
FA: Di solito si. E’ la dodicesima stagione che vado più o meno negli stessi alberghi, e spesso nella stessa camera…

@ASapena Gestisci personalmente la tua presenza sui social network? Credo che tutti i tuoi fan debbano ringraziarti per la possibilità di essere sempre aggiornati.
FA: Ringrazio tutti voi per il supporto! Si, sono io che gestisco tutto in prima persona, sempre. Ed ho già avuto modo di spiegarlo in varie occasioni. A mio parere è sciocco usare questo sistema di comunicazione per scattare ed inviare foto, o scrivere ad altre persone il mio stato d’animo nei vari momenti della mia giornata. Trovo più utile che in situazioni particolari sia qualcuno del mio entourage a scattare delle fotografie, tipicamente quando sono in macchina pronto ad uscire dai box, o durante una sessione in bicicletta. E ovviamente in queste situazioni non posso essere io a scattare la foto. Quando ho deciso di aprire il mio sito e gli account twitter e facebook, gli obiettivi erano quelli di permettere a tutti voi di seguirmi più da vicino, di avere un canale per potervi fare conoscere sempre la mia opinione, ed allo stesso tempo per ricevere i vostri commenti. Credo che molti di voi abbiano tanto da dire, e tutto può essere un valido contributo. Per questo non potrei mai accettare che sia un’altra persona a scrivere al mio posto, perché tutto perderebbe senso.

@Alessandra_fed Tre aggettivi per descrivere la tua esperienza su twitter.
FA: Credo che tre aggettivi non siano sufficienti. Spero di rispondere alla tua domanda dicendo che è il mio canale preferito per comunicare con tutti coloro che mi sostengono, direttamente con voi, senza intermediari. In più mi offre la possibilità di avere il vostro punto di vista e questo per me è molto importante.

@Grzechu_s Fernando, cosa pensi del futuro di Robert Kubica? Un saluto dalla Polonia.
FA: Spero tanto che il futuro di Robert possa essere fantastico. Dopo il suo grave incidente abbiamo sentito tutti la mancanza di un pilota con una personalità così forte come la sua. Io spero di vederlo tornare in Formula 1 il prima possibile! Se lo merita; è un esempio di persona capace di combattere e superare gli ostacoli.

@IsaacIssy Il tuo rapporto attuale con Lewis Hamilton lo ritieni migliore rispetto a quando eravate compagni di squadra o è rimasto sostanzialmente lo stesso?
FA: Il mio rapporto con Lewis è sempre stato lo stesso: cordiale e di reciproco rispetto.

@Paula_fanAlo Sei ancora in contatto con i piloti che hai conosciuto nelle formule minori?
FA: In genere si. Ovviamente ci sono piloti che vedo più di altri, come credo sia normale. Se posso mi tengo in contatto con tutti, specialmente con i piloti con i quali ho corso insieme.

@David_Y_95 Nell’arco della tua carriera ci sono state delle decisioni che ti penti di aver preso?
FA: La verità è… no. Fortunatamente tutte le decisioni che ho preso si sono rivelate la migliori in quel momento. Ce ne sono state alcune migliori di altre, ma non sento di aver fatto errori.

@lukebarry97 Come ti piacerebbe essere ricordato quando arriverà il giorno in cui ti ritirerai dalle competizioni?
FA: Credo che questa sia una scelta che faranno tifosi ed appassionati. E come credo sia giusto che accada, ognuno avrà il suo modo per ricordarmi.

  • Pubblicato il: 17/04/2013
  • Categories: News