Pedro de la Rosa

Nato il 24 febbraio 1971 a Barcellona, in Spagna, Pedro Martinez de la Rosa ha alle spalle una carriera lunga oltre venti anni, che lo ha reso uno dei piloti più esperti della Formula 1. La sua passione per le auto radiocomandate da sterrato spinse Pedro nel 1988 al debutto nel campionato karting locale e un anno dopo alla guida di vetture monoposto. Pedro ottenne il suo primo titolo nazionale nel Campionato di Formula Fiat Uno conseguendo due vittorie e tre podi mentre il secondo titolo arrivò nel 1990 con otto vittorie ed un podio nel Campionato Formula Ford 1600. L’anno successivo Pedro partecipò al Campionato Spagnolo di Formula Renault e concluse la stagione al quarto posto.

Nel 1992 vinse contemporaneamente il Campionato Europeo e il British Formula Renault Championship e dopo aver disputato due stagioni – nel 1993 e nel 1994 – nel Campionato Britannico di Formula 3, Pedro si trasferì in Giappone per competere nel Campionato All-Japan F3, che conquistò già al debutto nel 1995 grazie a 8 vittorie e un secondo posto.

Pedro si affermò nel 1997 nei Campionati Formula Nippon e All-Japan GT e nel 1998 fece il suo debutto in Formula 1 come collaudatore della Jordan Grand Prix. Un anno dopo, passò alla Arrows Grand Prix dove restò dal 1999 al 2000. Successivamente, dopo un’esperienza di due anni alla Jaguar nel 2001 e nel 2002, Pedro entrò a far parte della McLaren dove rimase fino al 2011, ad eccezione di un anno, il 2010, in cui corse con la Sauber. Durante il suo periodo alla McLaren Pedro ottenne il suo miglior risultato ed il primo podio in Formula 1 nel 2006 grazie al secondo posto che conquistò nel Gran Premio d’Ungheria.

Nel 2012 Pedro è stato nominato Presidente della Grand Prix Drivers Association e ha disputato l’intera stagione di Formula 1 insieme alla squadra spagnola della HRT. Dal 2013 De la Rosa è collaudatore della Scuderia Ferrari.

Data di nascita:24/02/1971
Luogo di nascita:Barcelona
Peso:74 Kg
Stato civile:Sposato
Hobby:Sci di fondo, ciclismo