Test T4, maratona Giovinazzi

31 Lug 2018

96 giri e programma completato: “Guidare la Rossa è sempre un’emozione”

Mogyorod – Avrebbe voluto qualche giro in più, Antonio Giovinazzi, magari per arrivare a quota cento (o 99, che è il suo numero preferito e quello che aveva sulla SF71H oggi); o semplicemente perché “guidare una Rossa è sempre un’emozione”. Ci si è messa di mezzo la pioggia, uno scroscio violento proprio quando la squadra si preparava alle ultime sequenze di giri. Per il resto, però, il programma del primo giorno di test all’Hungaroring è stato completato con successo, e il secondo “rookie day” di Antonio con la Ferrari (dopo quello di Barcellona) è terminato con il miglior tempo di 1’15”648 registrato con pneumatici Hypersoft, per un totale di 96 giri. Delle altre mescole, Antonio ha utilizzato Medium, Soft e Supersoft. Domani tocca a Kimi Raikkonen completare la sessione.

Ultime news