Gran Premio D'Australia - “In questo momento siamo tutti cacciatori e prede”

14 Mar 2019

Incontri con i media per Sebastian e Charles

Melbourne – Nel paddock di Albert Park, sede del Gran Premio d’Australia che domenica darà il via alla stagione 2019, Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno incontrato i media. Il pilota tedesco è stato ospite della conferenza stampa FIA, mentre il monegasco ha parlato con i giornalisti dentro l’hospitality della Scuderia Ferrari.

Ricordo di Whiting. La conferenza stampa FIA si è aperta con un ricordo di Charlie Wihiting, scomparso nella notte a Melbourne, che Sebastian ha definito “un uomo cui potevi chiedere qualunque cosa in qualsiasi momento. Era sempre molto disponibile verso le persone, il suo ufficio era costantemente aperto a tutti. Aveva lo stesso spirito di noi piloti, era una persona molto simpatica. Sono rimasto molto colpito, non penso ci sia altro da aggiungere. I pensieri di tutti noi nel paddock, di tutta la famiglia della Formula 1, sono con lui e i suoi cari in questi momenti così difficili”.

Sebastian. Vettel si è detto pronto per la nuova stagione: “Credo che siamo più preparati rispetto allo scorso anno e la nostra vettura sembra funzionare bene. Detto questo sarà difficile fare meglio del 2018, visto che abbiamo vinto… – ha detto Sebastian – Ovviamente si tratta della prima gara dell’anno ed è normale essere un po’ nervosi dal momento che nessuno conosce i veri valori in campo. Attualmente siamo tutti cacciatori e prede, ma spero di andare via dall’Australia nel ruolo di preda”.

Charles. Nel tardo pomeriggio a prendere la parola è stato Leclerc che ha ribadito il proprio feeling alla vigilia del debutto in campionato con la Scuderia Ferrari: “Ovviamente non vedo l’ora di scendere in pista, per scoprire il nostro vero valore – ha detto il pilota monegasco – Come ho già detto credo che non sentirò troppo l’emozione anche se sono onorato di poter guidare una Ferrari. Sono qui per fare bene, mi voglio concentrare su di me e intendo lavorare con il team per sfruttare al meglio il potenziale della macchina”.

Prove libere. Le prime prove libere sono in programma domani alle 12 e alle 16 locali (2 e 6 CET).

Ultime news