Gran Premio della Malesia - “La squadra ha saputo reagire”

28 Set 2017

Kimi e Seb concentrati sulla sfida di Sepang: “Qui dovremmo andare bene”

Sepang – Un’altra pista, un altro weekend di gara. Per i piloti della Scuderia Ferrari, Kimi e Sebastian, l’ultima edizione del GP della Malesia è la sola cosa sulla quale occorre concentrarsi.

Kimi commenta: “E’ un altro weekend di gara ed il nostro approccio è sempre lo stesso; faremo del nostro meglio per essere primi e secondi alla fine. Ho buone memorie di Sepang. Qui ho vinto la mia prima gara nel 2003 e quello fu un giorno speciale. Nel 2008 ho vinto di nuovo per la Scuderia Ferrari, quindi sono molti i bei ricordi. Il circuito è bello da guidare. Le condizioni possono essere estreme, per tanti motivi, e la pista è molto esigente sia per la macchina che per il pilota. Può fare molto caldo e all’improvviso piovere, e quando piove qui c’è così tanta acqua che non si riesce più a guidare a causa dell’acquaplaning. E’ difficile sapere cosa accadrà durante questo weekend, ma da domani capiremo qualcosa in più. Dovremmo andare bene, ma da domani ne sapremo di più. Inizieremo con calma e speriamo di avere un buon weekend”.

Come il suo compagno di squadra, Seb ha voltato pagina sui dispiaceri dell’ultimo Gran Premio. “Abbiamo parlato di quanto è accaduto a Singapore e guardiamo già avanti. La squadra ha reagito bene e siamo stati tutti entusiasti di essere qui in Malesia. Sappiamo di avere un buon pacchetto, per cui vedremo come andrà. Voglio vincere le prossime gare e non devo pensare a nient’altro al momento. Penso che possiamo ancora vincere e contare su noi stessi. Dipende solo da noi se fare un buon uso dei nostri mezzi. Nella maggior parte delle gare abbiamo dimostrato di essere competitivi e vogliamo ancora migliorare. Non vedo l’ora di correre qui. Abbiamo ancora molte gare davanti a noi e tante cose possono accadere”.

Ultime news