It happened today

Musso e Hawthorn sul podio del GP d'Argentina 1958

19 Gen 1958

Il 19 gennaio 1958 si svolse a Buenos Aires il Gran Premio d’Argentina, prima prova iridata di quell’anno. Alla gara parteciparono solamente dieci piloti, di cui ben nove avevano a disposizione una vettura costruita in Italia: sei Maserati gestite da team privati e tre Ferrari 246 F1 iscritte ufficialmente dalla Scuderia di Maranello. Ad imporsi fu l’unica vettura britannica, la Cooper, affidata a Stirling Moss. Sul podio salirono, nell’ordine, i ferraristi Luigi Musso e Mike Hawthorn mentre il terzo, Peter Collins, fu costretto al ritiro alla partenza a causa della rottura di un semiasse. L’idolo di casa, il campione del mondo in carica Juan Manuel Fangio, portò la sua Maserati al quarto posto pur essendo partito dalla pole position e ottenne anche il miglior tempo sul giro in gara.