It happened today

La prima vittoria di Michael Schumacher nel GP d'Italia

8 Set 1996

L’8 settembre 1996 Michael Schumacher vinse il Gran Premio d’Italia. Fu quello il primo successo dei cinque conquistati dal pilota tedesco in questa gara, tutti al volante di una Ferrari.

La F310 era una buona monoposto ma non all’altezza della Williams-Renault dominatrice della stagione. A Spa due settimane prima Schumacher si era imposto con po’ di fortuna, risollevando le sorti della Scuderia alla fine di un’estate particolarmente difficile e anche a Monza la buona sorte ci mise lo zampino ma dal canto suo Michael fu bravo a non commettere errori, a differenza di molti dei suoi avversari più forti. Il rivale principale nella lotta per il primo posto fu quel Jean Alesi che aveva trascorso cinque stagioni a Maranello ed era ancora amatissimo dal pubblico italiano. Michael lo superò in occasione del pit-stop unico, effettuato poco dopo metà corsa: da lì in avanti soltanto una toccata alle gomme poste per impedire il taglio della seconda chicane fece sobbalzare Jean Todt e i suoi uomini ma non impedì al tedesco di passare per primo sotto la bandiera a scacchi.

“Non ho mai visto tanta emozione nei tifosi” – disse nella conferenza stampa – “E’ una vera follia collettiva ed è possibile soltanto in Italia. E’ fantastico, sul podio avevo la pelle d’oca: i tifosi hanno atteso tanto tempo per questo risultato e se lo meritano tutto!”