1967

Ancora difficoltà per la Scuderia Ferrari, che inaugurava il Campionato con la 312 F1-67 completata in ritardo per alcuni problemi interni all’azienda, per cui il debutto ufficiale avveniva alla Corsa dei Campioni di Brands-Hatch, dove al volante erano Bandini e Scarfiotti: fu l’ultimo Gran Premio titolato per lo sfortunato Lorenzo Bandini, che perderà la vita a Montecarlo il 7 maggio. Dopo la tremenda sorte del pilota, la stagione proseguiva con piazzamenti poco soddisfacenti e gli avversari che avanzavano con tecnologie più all’avanguardia.

Le Monoposto Scuderia Ferrari

Dino 166 F2

312 F1-67